SPUNTI DI RIFLESSIONE

LA CONSAPEVOLEZZA DI SE' E LA CAPACITA' DI PERFORMANCE (Pubblicato su www.bloom.it)

Diceva un saggio che bisogna conoscere profondamente noi stessi per poter vivere degnamente da essere umani , rispondeva un altro saggio che finché stiamo meditando profondamente su noi stessi gli altri conquistano i mercati migliori, ci seducono la donna, fanno carriera e occupano i posti migliori a teatro e al cinema.
Chi dei due era più saggio? Naturalmente nessuno dei due, vi risponderebbero alla to gnothi sautòn. L'essere umano è più complicato della saggezza, di qualsiasi saggezza, egli è straordinariamente capace di essere soggetto, abile nel migliorarsi indefinitamente e nell'autoprogrammarsi liberamente ma non può e non deve sottrarsi al vivere in continua interazione con un mondo esterno che ha le sue leggi, i suoi ritmi ma soprattutto i suoi tempi oggettivi e se l'essere umano si ferma troppo per "migliorarsi" alla fine perde l'aereo e non arriva mai da nessuna parte.
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

…UNA VITA NARRATA…

La narratizzazione è la capacità che ogni uomo ha di raccontare se stesso come soggetto di una storia distribuita con ordine nel tempo…Non esiste essere umano che non racconti a sé e agli altri storie che lo fanno sentire vivo e che, nello stesso tempo, non entri a far parte di storie altrui. In questa “vita/narrazione” è importante che tali racconti divengano critici e consapevoli; per conoscere noi stessi diventa essenziale riuscire a comprendere un po' alla volta perché ci vediamo in un certo modo, perché crediamo di essere una certa persona e di incarnare un certo io e quindi di dover e/o poter fare o non fare certe cose …
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

… LA VITA DI UN UOMO NELLA STORIA DELL' UMANITA'….

La storicizzazione è la capacità che ciascuno ha di sentirsi parte critica della più complessa storia dell'umanità, di viversi non come individuo al di fuori dello spazio e del tempo ma come soggetto attivo in continui processi di scambio uomo-ambiente (sia fisico che sociale), in determinati momenti storici…
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

ESSERE SOGGETTI: (l'essere umano e la sua soggettività)

Perché ciascuno possa realmente essere SOGGETTO della propria vita è fondamentale che riesca a sentire la propria fisicità, ovvero che impari ad ascoltare con rispetto e amore il pulsare della vita in lui, riuscendo a rilassarsi profondamente non per "essere più efficiente" ma per essere più “vero” più “se stesso” e quindi più equilibrato energeticamente, più capace di finalizzare consapevolmente la totalità del proprio essere…
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

I SIGNIFICATI DEL MONDO FANTASTICO

La fantasia è la nostra capacità crearci un mondo virtuale interiore, fondamentale mediatore nel rapporto tra la realtà e le nostre emozioni. Il mondo fantastico se ben vissuto garantisce la nostra capacità di fare progetti che tengano conto sia della nostra soggettività che dell'oggettività, di fare ragionevoli previsioni per il futuro e di dare una sensata interpretazione del passato. La fantasia è fortemente influenzata del nostro stato energetico e a sua volta è strumento di modifica dell'energia in noi…
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

INTELLIGENZA: RISORSA O INGANNO?

Al di la delle numerosissime definizioni di intelligenza possibili, oltre la ricerca del significato ultimo di questa parola, curioso rimane come, in un mondo così “intelligente” come il nostro, una delle più grandi fatiche si riveli il riuscire a sviluppare un reale amore verso l'intelligenza riconoscendone la insostituibilità per il nostro vivere umano e la bellezza…
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

IL MOBBING: UN AGIRE INSENSATO

Oggi come oggi il mobbing è uno dei fenomeni che più complicano la nostra moderna società nel mondo del lavoro e anche in altri campi (bullying). Riflettere sulla natura del mobbing implica innanzi tutto addentrarsi nel significato che esso ha per chi lo fa (mobber) o che per chi lo subisce (mobbed)...
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

LO STRESS NEI SUOI TRE SIGNIFICATI: COME EVENTO, COME REAZIONE FISIOLOGICA E COME DEFORMAZIONE

Vita e stress possono facilmente coincidere, come ognuno di noi può facilmente intuire riflettendo sui più diversi ambiti esistenziali, siano essi la famiglia, il lavoro, lo studio, lo sport…: non a caso si dice che essere l'ultimo dei figli è fattore stressante ma lo è anche essere il primo o essere uno dei figli intermedi! allo stesso modo diventa stressante l'essere disoccupato ma certamente anche l'essere costretti a muoversi nel mondo del lavoro!Riconosciuto quindi la quasi identificazione fra vita e stress è importante riuscire ad accettare questo ultimo, provando però a gestirlo in modo consapevole e ragionevole…
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

LO SVILUPPO DELL'IDEA DI CORPO

Molteplici sono stati i significati dati alla parola corpo nella storia dell'umanità, anche solo soffermandosi sulla realtà occidentale. Le diverse accezioni di tale parola sono state altrettanti specchi di visioni societarie della fisicità umana e hanno a loro volta condizionato le ulteriori rappresentazioni…
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

IL RISPETTO COSTRUTTIVO VERSO I BAMBINI

Una delle più importanti forme di difesa contro la pedofilia e contro le sue nefaste conseguenze psicologiche è la “forza” del bambino: un bambino sicuro, ben radicato in se stesso, aperto con serenità ai genitori e agli educatori sarà più difficilmente preda di loschi individui e probabilmente resterà meno ferito se qualcosa dovesse accadergli.
E' dunque importante imparare a sviluppare verso i più piccoli una forma di rispetto che potremmo definire “ costruttivo ”, perché muove proprio dal riconoscere il bimbo come un vero soggetto attivo, non solo rispondente all'ambiente che lo circonda.
[LEGGI IL TESTO COMPLETO]

 

Dottor Guido Giorgio Ligabò, medico, psicologo,psicoterapeuta